LBFW. Londra 2020
London Bridal Fashion Week

Lo scorso marzo, negli spazi dell’ExCel, London Bridal Fashion Week si è confermato un appuntamento nevralgico da non mancare: il primo dell’anno nel calendario internazionale della Moda Sposa. Come da tradizione, i riflettori sono stati accesi sulla passerella per la presentazione delle nuove collezioni Bridal 2020 dei principali brand del Wedding Haute Couture: fra gli altri, Morilee, Allure, Justin Alexander,Ronald Joyce e Coya.

A ben guardare, qua e là, han fatto capolino interessanti curiosità. L’abito da sposa di Danit Levi, Herve Paris, Lillian West, Morilee e Ivory & co. ha le maniche, che sia lunga o corta per le celebrazioni estive. Allure Bridal, Eternity, Ronald Joyce e Coya hanno disegnato le allacciature al collo, ideali per sottolineare la silhouette delle future spose nel giorno più importante, mentre Victoria Sanders fa sfilare abiti con stampa floreale per una donna che rinuncia alla tradizione. Il colore è stato protagonista: dai toni più scuri di Modeca ed Eternity Bridal alle sfumature pastello di Lusan Mandongus, dalla proposta argento di Allure, alternativa perfetta al bianco e al color avorio, alla tavolozza policroma di  E Coy. Non è mancato dalla scena il tulle, declinato in maniera sorprendente da Tal Kedem, Dandon London, Le Papillon, Tiffanys e Morilee. Dal volteggiare delle piume nelle Collezioni di Danit Levi, Peony Rice, Ronald Joyce & Eternity Bridal alla proposta di un abito da sposa in due pezzi per Lillian West, Allure and BSS by Safiyya Babayeva: London Bridal Fashion Week si conferma un’occasione d’ispirazione senza uguali. Non resta che attendere la prossima edizione.

www.londonbridalweek.com