Le nuove collezioni presentate a Barcelona Bridal Week

Con oltre 370 marchi, il 68% dei quali internazionali e una forte affluenza di professionisti, Barcelona Bridal Fashion Week si è affermata come una delle più grandi piattaforme globali per la moda sposa. La presenza di designer internazionali come Reem Acra, Carlo Pignatelli, Amsale e Peter Langner, insieme a importanti aziende spagnole, ha dato all’evento la piena rappresentazione del mercato internazionale della moda wedding.

Le sfilate sono state il palcoscenico per le tendenze della prossima stagione. 27 aziende prestigiose hanno scelto BBFW per presentare le loro creazioni, sia sulla passerella che in luoghi emblematici di Barcellona: Pronovias ha presentato al Pabellón Italiano nel Recinto di Montjuïc, Rosa Clarà nel Recinto Modernista di Sant Pau, Jordi Dalmau al Teatro Condal,

Pronovias fashion show

 

Rosa Clarà fashion show

 

YolanCris in Avenida María Cristina e Reem Acra all’Atarazanas. La Gala Night ​​tenutasi al Museu Marítim, ​​ha visto protagonista Reem Acra, la designer dei look di celebrities internazionali come Angelina Jolie, Taylor Swift e Jennifer Lopez, e una dei couturier tra i più famosi al mondo. Ha presentato trenta abiti della sua collezione primavera 2019 che hanno catturato l’attenzione degli oltre 500 ospiti che hanno partecipato alla serata di Gala.

YolanCris fashion show

 

Reem Acra fashion show

 

Secondo Estermaria Laruccia, direttore della Barcelona Bridal Fashion Week, “La moda, l’internazionalità e il mercato così esaustivamente rappresentato, costituiscono la nostra spina dorsale, affermandoci come la “capitale del wedding” nel mondo grazie alla qualità dei suoi contenuti, la presenza di importanti marchi nazionali e internazionali e la presenza di buyer che crescono più numerosi e più interessati anno dopo anno. Il nostro obiettivo è continuare su questa strada, condividendo il nostro entusiasmo per il progetto con aziende e buyer nazionali e internazionali.” Nel frattempo, Marta Raich, presidente di BBFW, conferma: “La passerella è stata una vetrina di haute couture, design, qualità e stile, oltre ad una spettacolare messa in scena di creatività. Nei cinque giorni di sfilate, l’artigianato tessile e la passione per la qualità hanno brillato in ognuno degli oltre 900 modelli che hanno sfilato sulla passerella, diventata oggi un punto di riferimento globale.”

Hanno sfilato poi Carlo Pignatelli e Maggie Sottero

Carlo Pignatelli fashion show

 

Backstage Maggie Sottero fashion show

 

 

 

 

 

 

 

Jesus Peirò e Cymbeline

Backstage Jesus Peirò fashion show

 

Cymbeline fashion show

 

www.barcelonabridalweek.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi