Beauty Bridal Trend

White Sposa partecipa all’edizione 2018 di Beauty Bridal Trend.

Grande successo per la terza edizione di Beauty Bridal Trend nella cornice del Basement Café presso il prestigioso Camperio Hotel di Milano, lo scorso 8 aprile.
In scena le nuove tendenze hair&make-up, e un assaggio delle collection 2019 di Alessandra Rinaudo e Alessandro Tosetti.

Un evento tutto dedicato alla bellezza, ideato dal face & hair stylist Carmelo Spina e dall’event planner Michele Squeri di Ottoquattro Eventi.

L’appuntamento ha completato il calendario della Bridal Week Milanese e ha visto la presenza di ospiti di prestigio: la stilista Alessandra Rinaudo, accompagnata da Carlo e Luigi Cavallo, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato della Maison Nicole Fashion Group, e il giovane designer Alessandro Tosetti, entrambi con una preview delle loro linee, e la soprano Olga Romanko, che ha accompagnato la performance dal vivo di Carmelo Spina, con un’emozionante Ave Maria di Schubert.
“Live-stage” dell’evento il caffè ristorante Basement, nella magica cornice del Camperio Hotel di Milano, che per l’occasione ha ridisegnato i suoi spazi sotto la direzione artistica di Michele Squeri, coadiuvato dalla wedding & floral designer La Sposa Vispa. Un incredibile percorso floreale disegnato dai volumi morbidi dei bouquet di Alstroemeria e Bouvardia, e declinato in una palette dai toni tenui giocata sulle nuance del bianco avorio e del cipria, con tocchi di rosa acceso. ‘Semplicitas vincit omnia’, aveva annunciato Carmelo Spina. I protagonisti del 2019 sono così le chiome raccolte in chignon dalle simmetrie regolari, curate nei volumi e rese appealing da fregi di trecce e onde. Fra gli styling proposti, accattivanti tocchi frisé, che – abbandonate le esagerazioni degli anni Settanta e Ottanta – hanno regalato un tocco di geometrica modernità alle acconciature classiche. Trecce composte o sapientemente movimentate dalla texture frisé raccolte sul capo per scivolare ordinate sulla nuca, oppure acconciature sciolte e ben pettinate in onde morbide e dal volume regolare che esaltano i tratti del viso. Le ponytail invece sono basse sulla nuca e movimentate da onde dallo shape definito.

Il bridal must-have per il prossimo anno è lo chignon, composto ed elegante, basso e morbido o alto e con un tocco di austerità per dare slancio alla figura. Niente più volumi eccessivi o raccolti disordinati, le acconciature sono eleganti e disciplinate, con volumi ben proporzionati ai tratti del viso. Oltre agli accessori che impreziosiscono il capo, il velo diventa protagonista, in tulle leggero e bordato finemente di pizzo o corto davanti al viso, da scegliere in base allo stile e all’importanza della cerimonia.

Finger food e light buffet per il cocktail, accompagnato dalle bollicine di Fortuna Vini, e, a fine serata, un omaggio per gli ospiti, in collaborazione con il produttore olandese Portanova: una rosa rossa a gambo lungo, ideale simbolo d’amore, in contrasto cromatico con i toni tenui scelti per l’allestimento. Per ricordare che l’amore deve essere sempre presente nelle nostre vite.

Durante la serata, sulle note del sax di Claudio Sax, le modelle hanno indossato quattro creazioni della nuova collezione di Alessandra Rinaudo, con silhouette scivolate e rese aeree da sovrapposizioni di veli, corpini lavorati e uso sapiente del pizzo, e quattro outfit di Alessandro Tosetti. Il giovane stilista comasco, alla sua seconda collezione, ha realizzato dieci abiti di ispirazione Haute Couture. Il suo 2019 vede come protagonista l’eleganza, espressa in volute di tulle, viole di seta, pizzi francesi, intrecci e delicate trasparenze. Focus sulle schiene nude, valorizzate da tagli sinuosi, così come le silhouette, disegnate per scivolare morbide sulle linee del corpo. I tessuti sono sete ecocompatibili rigorosamente italiane, con un processo di lavorazione etica, abbinate a pizzi delicati e impalpabili che creano preziosi ricami sulla pelle.
Presenti inoltre anche alcuni modelli della sua Tosetti Limited Edition, disegnata insieme al fratello Gabriele e alla madre, Monica Gabetta, in grintosi look composti da gonne in tulle lavorato, t-shirt minimali ravvivate dalla stampa maxi di un bulldog, giacchini argentati per le ragazze e giacche slim-fit per gli uomini.

White Sposa è stata la rivista media partner www.whitemagazine.it

Carmelo Spina – www.carmelospina.com
Michele Squeri OttoQuattro Eventi – www.ottoquattro.it
Alessandra Rinaudo – www.nicolespose.it
Alessandro Tosetti – www.alessandrotosetti.com
Estella Lanti Photography – www.estellalanti.com