La lista nozze

Esposizione dei doni il giorno delle nozze

Il galateo in materia di lista nozze esprime poche indicazioni, ma chiare e precise.

Diciamo che questa tradizione è ormai caduta in disuso nella nostra cultura. Infatti, solo in pochi e rarissimi casi si predispone ancora il tavolo dei doni presso la casa della sposa o il luogo di ricevimento, dove vengono messi in bella mostra.

Non mettere mai sotto ogni dono il biglietto che lo accompagnava.

E’ buona regola non esporre mai sotto ogni dono il biglietto che accompagnava lo stesso.
Oggi sappiamo che la lista nozze predisposta dalle coppie di futuri sposi presso un negozio di fiducia oppure uno “store” noto ed importante non si realizza più, la maggior parte delle coppie di sposi l’ha sostituita con il conto open per il viaggio di nozze presso un’agenzia viaggi, oppure con una regalia in denaro.
Comunque se foste intenzionati a riprendere questa buona abitudine il galateo consiglia di non compilare la lista o scegliere i vari oggetti, che la comporranno, di corsa e senza la presenza del futuro coniuge.
Mai farlo durante l’intervallo per la colazione di lavoro od il sabato, per uno si è sempre di corsa e per l’altro c’è sempre molta ressa e non si è mai seguiti nel modo dovuto e soprattutto non si ha tutta la calma e la concentrazione necessaria.
Ottimale sarebbe dedicare una giornata alla scelta di ciò che si desidera per la propria nuova casa.
Buona cosa e anche, prima di stilare la lista nozze, sapere cosa le rispettive famiglie doneranno ai futuri sposi, corredo incluso, ed in più avere le idee chiare sul tipo di casa e di vita che si vuole avere.
Ricordate che la lista nozze a norma di galateo è composta da oggetti e tutto quanto necessario per la casa dei futuri sposi.