Restare in forma con Barry’s Bootcamp
Nato nel 1998 a Los Angeles, West Hollywood, Barry’s Bootcamp è sbarcato anche in Italia, più precisamente a Milano, qualche anno fa.

La sua filosofia: “Work (out) hard, have fun, find your strength, and be your best.” Superare i propri limiti fisici e mentali è, infatti, il motto di questo allenamento sempre più di tendenza, non solo nel mondo del fitness, ma anche come vero e proprio stile di vita.

L’idea tradizionale di palestra si reinventa per un’esperienza altamente sfidante, fatta di fatica ma anche di tanto divertimento ed entusiasmo.

Barry’s Milano, Via Senato

Un nuovo fitness concept

Barry’s è un formato innovativo di palestra per allenarsi al massimo. Il concept prevede un training full body ad alta intensità che si ispira alle modalità con cui si allenano i marines. Bootcamp significa proprio addestramento, riferendosi infatti ad un tipo di esercizio in stile militare.

L’allenamento è di gruppo e si svolge in classi, con un massimo di circa 40 partecipanti, anche con preparazioni differenti. Ogni classe prevede infatti diversi livelli di intensità, in base alla propria resistenza e alle proprie possibilità.

Il trainer guida e supervisiona, ma non solo. La sua voce gioca un ruolo fondamentale: ti motiva, ti sprona, ti incoraggia. Il tutto sempre a ritmo di musica, all’interno di una red room con luci soffuse, rosse per l’appunto, e d’atmosfera. Cinquanta minuti di esercizi pensati per allenare sia la parte cardiovascolare sia quella muscolare e per bruciare tra le 700 e le 1000 calorie.

L’obiettivo di medio-lungo termine: asciugare il fisico e tonificare tutti i muscoli. Cool e sfidante al tempo stesso, ma soprattutto la soluzione perfetta per tutti i futuri sposi che vogliono restare in forma in attesa del grande giorno.

Sicuramente da provare, anche grazie alla politica pay-per-training, che ti permette di partecipare alle classi anche senza abbonamento (costo singola classe 30 euro, disponibili anche in pacchetti). Senza spaventarsi, l’allenamento è fattibile anche per una persona mediamente allenata. Non resta quindi che scegliere la propria postazione, o meglio il proprio tapis roulant, e accettare la sfida.

 

Visita: https://www.barrys.com/

A cura di Michela Peletti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da whitemagazine.it maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi