La sneaker sposa di Antonio Riva: la “second-shoes” comoda

Per tutte le spose, la scarpa è uno degli accessori fondamentali del proprio outfit.

Dai tacchi 10, sempre più marchi si spingono anche verso proposte all’insegna del comfort, totalmente flat, da indossare dall’inizio della cerimonia fino alla parte finale del ricevimento fatta di danze e saluti. La scarpa qui accompagna l’abito, vestendo una donna sicura di sé e molto decisa.

Le scarpa da ginnastica per la donna che guarda al comfort

Un tempo scelte solo dalle spose che dovevano compensare l’altezza con il proprio partner, oggi la scarpa sposa bassa è totalmente sdoganata. Regina di glamour e di tendenze, è presente anche nelle passerelle bridal e nelle collezioni dei più celebri designer di abiti da sposa.

Non solo ballerine e slipper, anche la scarpa da ginnastica diventa cool. Per la donna che vuole vivere in totale spensieratezza il giorno delle proprie nozze, senza dover temere nemmeno per un secondo al mal di piedi. Per affrontare il dopo cerimonia in totale leggerezza.

Farfalle e mikado sulla sneaker firmata Antonio Riva

Pensate per un “wedding-dressing” contemporaneo, il celebre designer italiano di abiti da sposa Antonio Riva ha presentato la linea di sneaker da sposa “The second shoes”. La scelta irrinunciabileper le spose che non vogliono rinunciare alla comodità, ma nemmeno allo stile.

La scarpa da ginnastica del celebre stilista è pensata in diversi colori, tra cui l’irrinunciabile off white e proposta in tessuto mikado di seta trapuntato con applicazioni a rilievo e monogram.

Bellissime le farfalle ricamate in organza con filati in viscosa, lurex, poliestere e pietre in vetro, che sembrano poggiarsi sulla scarpa durante il volo. Il monogramma con le iniziali “AR” è ricamato sulla linguetta.

E così la scarpa da ginnastica può diventare l’alternativa giocosa e comoda alla scarpa indossata durante la cerimonia, da abbinare all’abito con creatività, ma senza mai esagerare.

___

https://www.antonioriva.com/

___

A cura di Michela Peletti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da whitemagazine.it maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi